a4243512552_10w

Coma di Dino Fumaretto: il live report del concerto romano

Dino Fumaretto porta in tour il suo ultimo album, Coma, in una veste ancora più cruda e potente, che tesa tra il serio e il faceto non preclude mai la possibilità del risveglio. Ad accompagnarlo Iosonouncane, il cui lavoro di arrangiamento zeppo di cori, veri e finti, catalizza su canali più melodici e morbidi l’estro nevrotico di Elia Billoni, “depositario e interprete” delle canzoni di Fumaretto. Leggi tutto

oscar

Black Power agli Oscar!

È inutile dire che alcuni risultati degli Oscar sono già stati predetti da alcune scommesse fatte tra critici e lettori di BadTaste.it di Francesco Alò. Alcune di queste vittorie hanno incontrato, ovviamente, il favore del pubblico, e altre invece si sono rivelate una delusione. Leggi tutto

IMG_2204r

La playlist di marzo è qui!

Com’è andato il mese di febbraio? (Qui potete recuperare la nostra playlist).
Speriamo tutto bene, perché già è arrivato marzo, si avvicina la primavera, i baci, gli abbracci, i gelati, la nuova musica.

Abbiamo i ritorni stellari degli Interpol, di John Mayer, di Alicia Keys e dei Chemical Brothers. Le sorprese da parte di Melanie Faye, Claud e Rex Orange County. E poi Edda, Massimo Volume, Panda Bear, Foxygen. E altro ancora, ce n’è per tutti i gusti!

Il rinfrescante artwork della copertina è di Manuela Buonomo.

WhatsApp Image 2019-02-26 at 16.51.56

Embroidery art is finally back

When you think about embroidery the image that pops in your head is your grandma, needle in one hand, sitting in her swing chair, surrounded by carbon paper, focused on creating complicated still-lives, destined to be stored and forgotten in a drawer.
But probably, browsing through new hashtag trends, we could discover a whole new world. Leggi tutto

maria antonietta

L’importanza di chiamarsi Coppola

Fino ad oggi ci sono stati dei critici cinematografici che hanno definito Sofia Coppola una “talentuosa figlia d’arte”; ma allo stesso tempo ce ne sono altri che la considerano come un vero e proprio caso di nepotismo nel settore hollywoodiano. Leggi tutto

Paraclausithyron 09

Paraclausithyron – Intervista ad Angelo Iodice

Il cambiamento in quanto tale è diventato abituale e ridondante

Scriveva così Vilém Flusser nel suo breve saggio del 1983, Für eine Philosophie der Photografie. In quegli anni, Flusser poteva appena immaginare quanto fluide, mutevoli sarebbero di lì a poco divenute le immagini e la loro diffusione. Eppure, intuendo la direzione che la fotografia stava prendendo in quegli anni, il filosofo e giornalista ceco scriveva: Leggi tutto

1 2 3 11
Vai sopra