RAPSO19_MOCKUP

Pre-order Rapso 19, The Aesthetics of the Error

 Con estetica dell’errore s’intende dar rilievo a tutte quelle manifestazioni di esaltazione del difetto che si ritrovano all’interno della scrittura (dalle anomalie e discrepanze linguistiche alle alterazioni di significato) e delle arti visive (analizzando la presenza del glitch nell’arte digitale) attraverso l’intervento della manipolazione elettronica, del pixel decomposing e, più in generale, della corruzione di dati informatici quanto linguistici. Un elogio dell’irregolarità tramite tutte le interferenze che l’hanno generata.

Where are you from?

Il nuovo numero di Rapsodia, in uscita entro la fine di giugno, è un compendio d’imperfezioni prodotte da scarti linguistici e visivi, è lo schianto dell’intangibilità dell’immagine sintetica sul più tradizionale dei supporti: quello cartaceo. Ogni opera porta con sé il peso di un cortocircuito che fa saltare la sua linearità, la sua completezza formale o semantica.

PREVIEW

rapso19_web-4
Rapsodia n.19, cover artwork by Pasquale de Sensi, Asemic Scheme n.15

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter per ricevere una copia digitale omaggio!

Don’t forget to sign up for our newsletter in order to get a free digital copy!

Asemic Scheme n. 15 (in copertina), di Pasquale de Sensi, è l’opera che apre Rapso19 e che già inietta nel linguaggio il dubbio di un’assenza di significati, lasciati nelle mani di chi legge (o di chi guarda) e propone dunque un’estetica tutta fondata sulle discrepanze.
L’errore è negli interstizi, in ciò che non si mostra o che si mostra distorto.

rapso19_web-5
Table of contents, Rapsodia n.19

Il lavoro sulle immagini è spesso manifestazione dell’imprevedibile, del glitch come infezione del “bello” nell’arte, come digitalizzazione ed interazione. Per questo abbiamo intervistato il collettivo Manifesto delle Visioni Parallele, che ci ha offerto un punto di vista all’avanguardia fortemente concentrato sull’esaltazione del malfunzionamento e della manipolazione digitale, permettendoci così di esplorare il territorio sempre più vasto della glitch art.

Ma la prospettiva di Rapsodia n. 19 si moltiplica di pagina in pagina tra collage, immagini digitali, racconti, testi poetici e fotografie a dar vita ad una grande narrazione verbo-visiva che si evolve da un unico ed immenso paradigma: quello dell’errore.

rapso19_web-2
Salvatore Enrico Anselmi, “L’errore intrusivo e altre catastrofi”
rapso19_web-3
Francesca Salzano, “Un amore”

PREVIEW

Potete acquistare in anticipo la vostra copia di Rapso19, The Aesthetics of the Error qui:

Where are you from?


Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter per ricevere una copia digitale omaggio!

Don’t forget to sign up for our newsletter in order to get a free digital copy!

Latest from Poesia

3 Fernando González

Il fiume

Ero il luogo l’alveo largo e complice dove avresti dichiarato la resa
RAPSOBDAY

Rapso Birthday!

In occasione del terzo compleanno di Rapsodia stiamo raccogliendo versi e immagini
Vai sopra