Author

Lorenzo Palombo

Lorenzo Palombo has 6 articles published.

Portare il cinema in una realtà piccola – Intervista al regista uaglione del corto “Andate in Pace”

Non molto tempo fa ho avuto modo di assistere alla proiezione di un cortometraggio di circa diciotto minuti intitolato Andate in Pace, arrivando a scoprire che si trattava di un film girato a scopo didattico da un giovane studente dell’accademia RUFA (Rome University of Fine Arts), dove insegnano diversi registi e sceneggiatori come Susanna Nicchiarelli, Giacomo Ciarrapico, Claudio Giovannesi e molti altri. Il nome di questo studente è Carmine Lautieri, nato in un paese chiamato Tora e Piccilli, in provincia di Caserta, e residente a Roma per motivi di studio e di lavoro. Nonostante le sue acerbità “studentesche”, il film del regista, sceneggiatore e montatore esordiente è comunque una commedia godibile e ben recitata, che omaggia con affetto e nostalgia il nostro cinema del passato. Mentre Carmine prosegue la sua formazione alla RUFA, Andate in Pace sta già facendo il giro di diversi festival cinematografici, riuscendo ad arrivare, in qualcuno di questi, persino come finalista. Ho avuto modo di incontrare personalmente Carmine in un bar nei pressi di Piazza Verbano a Roma, non molto lontano dalla sede del corso di cinema della RUFA. Si nota subito che non è mai stato intervistato prima d’ora, ma è comunque ben disposto a raccontarmi la storia legata al suo film e alla produzione, che potrà essere forse utile per altri registi in erba.

Leggi tutto

La mia vita con John F. Donovan, il film “americano” di Dolan

Ormai ne hanno già dette di tutti i colori riguardo all’esordio a stelle e strisce dell’enfant prodige canadese Xavier Dolan. In effetti, LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN, prima di raggiungere le nostre sale grazie alla Lucky Red di Andrea Occhipinti, è già stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival (dopo la mancata proiezione sia a Cannes che a Venezia), e l’accoglienza ricevuta dalla critica e dal pubblico è stata decisamente fredda, e in alcuni casi addirittura feroce. Leggi tutto

Los primeros deseos de Pedro (I primi desideri di Pedro)

MATEO BLANCO/HARRY CAINE: […] I film vanno finiti, anche se alla cieca!

(GLI ABBRACCI SPEZZATI)

Una volta Federico Fellini disse che girare un film significa cercare di guarire da una lunga malattia partorita dall’ideazione del film stesso, da cui si può guarire subito dopo aver concluso il montaggio definitivo. Il regista riminese però aggiunse che spesso questa malattia tende a ripresentarsi all’arrivo dell’idea per la pellicola successiva. Leggi tutto

Dumbo: un nuovo freak per Tim Burton

Dopo l’inaspettato insuccesso di Miss Peregrine – La casa dei bambini speciali e il mancato sequel del suo iconico Beetlejuice, il neo vincitore del David di Donatello alla carriera Tim Burton è tornato nelle sale italiane con un progetto inedito alquanto discusso fra i diversi burtoniani e i nostalgici della Disney; il “remake” in live action di Dumbo (“Dambo” nella pronuncia americana). Leggi tutto

Black Power agli Oscar!

È inutile dire che alcuni risultati degli Oscar sono già stati predetti da alcune scommesse fatte tra critici e lettori di BadTaste.it di Francesco Alò. Alcune di queste vittorie hanno incontrato, ovviamente, il favore del pubblico, e altre invece si sono rivelate una delusione. Leggi tutto

L’importanza di chiamarsi Coppola

Fino ad oggi ci sono stati dei critici cinematografici che hanno definito Sofia Coppola una “talentuosa figlia d’arte”; ma allo stesso tempo ce ne sono altri che la considerano come un vero e proprio caso di nepotismo nel settore hollywoodiano. Leggi tutto

Vai sopra