wp_ss_20150610_0005

LE CÔTÉ SAUVAGE

Je veux des caresses et des étoiles filantes
Et des histories de fesses qui ne soient pas branlantes
Des paresses partagées, de la douceur
Une sensualité qui ne soit pas un leurre
Je veux ta peau pour m’habiller
Et tes baisers comme billets
Puor le voyage à la grande Ours
Remonter de ta bouche à la Source
De l’humanité


Quand nous étions tous recouverts de pilosité
Sans cache-sexe**
Sans latex, sans context
Avant la tribu
À quatre pattes
Avant le commencement des dates
Retrouver le côté sauvage avec toi
Retrouver le côté sauvage
La langue chaude
La peau rouge
Le côté sauvage avec toi

 

Mehdi Da*

 

IL LATO BRADO
Voglio carezze e stelle cadenti
E storie di natiche che non siano tremanti
Pigrizia condivisa, dolcezza
Una sensualità che non sia apparenza
Voglio la tua pelle come vestito
E i tuoi baci come biglietto
Per il viaggio sull’ Orsa Maggiore
Risalire dalla tua bocca alla Vena
Dell’umanità
Quand’eravamo tutti ricoperti di peluria
Without cache-sexe**
Without latex, without context
Davanti alla tribù
A quattro zampe
Prima del tempo
Ritrovare il lato brado con te
Ritrovare il lato brado
Ritrovare il lato brado con te
Ritrovare il lato brado
La lingua calda
La pelle rossa
Il lato brado con te

 

Traduzione di Francesca Sante


* Mehdi Da è nato nel 1985. Dopo gli studi teatrali, si dedica alla scrittura e alla musica. Dal 2008 scrive pièces per il teatro – tra cui “Hugobert et Michelin” e “YOUM ou VLAD DRACULA” – e sceneggiature per cortometraggi o per la televisione. Dal 2013 Mehdi Da mette in musica le sue poesie e altri testi. Le Réveil Bleu du Chat è la sua prima raccolta, pubblicata dallo stesso autore per un ristretto gruppo d’amici, ne proponiamo qui un assaggio.

Per maggiori informazioni: http://www.mehdida.com/

 

image credit ©Erin Case

Latest from Letteratura

6856c268-4875-4ed6-97d0-649e32de6b42

La Cattedrale

La città abbandonata mostra i denti rotti dei vetri fatti a pezzi,
18 Timwnas

Ho avuto in sorte

Ho avuto in sorte un corpo eretto e queste mani, queste gambe,
52 Olivia Descampe, Hidden Bloom

Cheiloschisis y Carducci

Saturn è Saturno, anche in spagnolo lo è. Illuminata dalla semplicità dell’associazione
Vai sopra