robocop

Brian Williams has a Robocop knee

 

Google search:
“how to cure unquenchable disdain and complete lack of respect-driven motivation.”
First result: what is a psychopath?
Glued to the wall, I wonder what Clarice will think.
And suddenly I do not give one single flying shit.
This result was followed soon after by Marxism.
There are pistachios mixed in with the bedsheets
at somewhere near to a 50/50 ratio at this point,
how revolting.

Leggi tutto

La scrittura, l’erezione e la morte. Mistica e trasgressione in Georges Bataille

Georges Bataille (1897-1962) è stato protagonista di un’attività letteraria vivace e multiforme. Noto grazie ad opere come Storia dell’occhio (1928), L’ano solare (1931), Madame Edwarda (1937) e il postumo W.C., i temi di fondo dei suoi romanzi sono costituiti dall’erotismo e dalla violenza, intesi come veicolo di una particolare e parossistica «esperienza mistica senza Dio».

Leggi tutto

vaginarevolver EFREN AGUILERA

VAGINA REVOLVER

 

Quando vieni, in quanto te
mi è impossibile contenerti
da Parigi a Roma allo sparo dilatato
nei metrò tic tac fra i delitti
rendendomi una tasca vuota
nemica di una gravidanza, quasi un ruolo appiccicato
ristorato a sua immagine e somiglianza
e del resto sono ancora a scuola
e tu d’altronde hai radici su suoli altrui
sei una sindrome italiana che non posso far guarire
una mononucleosi spiazzata nel fianco
senza essere confusa, senza amore e amicizia
ma piena di dettagli postumi del famoso rock ‘n’ roll.

Leggi tutto

cosmic nuggets

DELLA STRANA MORTE DI PEDRO CLEMENTE [e di come inquietò i cittadini rivergaresi]

Il corpo di Pedro Clemente fu trovato sul fiume la mattina del 16 ottobre, un mercoledì. Il mercoledì era un giorno bastardo per farsi trovare morti. Rai 2 trasmetteva lol, Titta De Girolamo si faceva di eroina e il martedì il bar del paese rimaneva chiuso. Quella sera ci fu una grande riunione in piazza per discutere di Pedro Clemente e delle bizzarre condizioni in cui era stato trovato. Anche se ancora nessuno sapeva che si chiamasse così.

Leggi tutto

elastic31

Intervista al direttore creativo di Rapsodia [laici.it]

Pageflex Persona [document: PRS0000040_00050]
Copertina di Rapso 11 – Timwn Askt

Con il suo undicesimo numero in versione cartacea ‘on demand’, che comprende una ricca antologia di testi letterari e lavori grafici, la rivista ‘Rapsodia’ ha da poco festeggiato due anni di vita all’insegna della letteratura e dell’arte contemporanea

‘Rapsodia’, rivista bimestrale indipendente rivolta agli amanti della letteratura e della arti, ha appena‘compiuto’ due anni e, dopo esser stata pubblicata on line per i primi 9 numeri, il suo recente n. 11 è stato distribuito anche in versione cartacea ‘on demand’ su Amazon. Nella volontà di promuovere gli autori emergenti, essa fornisce, tra le altre cose, approfondimenti sulla fruizione, la percezione e la ricezione della letteratura contemporanea, il cui scopo è quello di produrre un meccanismo di scambio tra artisti ‘emancipati’, al fine di offrire una visione sempre più critica della contemporaneità. I lavori di arte visiva, come quelli letterari, vengono scelti attraverso una ‘call for artists’ internazionale, mediante il sito www.rapso.org.

Leggi tutto

majakovich

MAJAKOVICH – ELEFANTE

A due anni da “Il Primo Disco Era Meglio” (21 Aprile 2014 per V4V, To Lose La Track e MEtrodora Records) registrato “sotto le mani sapienti di Tommaso Colliva” (Calibro 35, Muse) è uscito il 25 gennaio “Elefante”, secondo lavoro in italiano dei Majakovich, prodotto dalla band e da Andrea Sologni.
Il disco si apre con la solenne “Elefante”, carica di suoni e di feedback, che alterna ritmi di marcia a “pause” colme di archi e introduce , con una voce molto effettata, un’atmosfera tormentosa e nostalgica che pervade tutte le canzoni dell’album. Leggi tutto

Vai sopra