Pioggia-01

Pioggia

Sul mondo la pioggia cade,

sulla polpa viva dei corpi

e sulle carcasse dei morti,

sulla crisalide appesa e flebile

sulla faccia del fiume

sulla pelle dell’acqua

sulla pietra dei ponti e sulle piccole case

sul moto ondivago della riflessione

e sul rimando a ritroso del pensiero riflesso.

Cade e bagna l’uomo con devota abluzione.

Il bruno della terra s’imbeve

fino a far risorgere dal fondo

l’immagine nitida e propria.

Il verde umido delle frasche

sbatte sugli occhi, sontuoso lambello,

per obbligarli a guardare con nuova luce.

Sulla distesa ineguale dell’erba

cade e ristora l’acqua che canta

e sulla roccia ripete il suo nome.

 

Autore: Salvatore Enrico Anselmi
Cover artwork: Eleonora Capodiferro

Salvatore Enrico Anselmi, storico e critico d’arte, scrittore, docente Miur, è dottore di ricerca in Memoria e materia delle opere d’arte, Università degli Studi della Tuscia. Studioso delle committenze nobiliari di età barocca in area centro-italiana, con particolare riferimento alle famiglie Giustiniani, Farnese e Maidalchini-Pamphilj, ha tenuto insegnamenti di Storia dell’arte Moderna presso alcuni atenei italiani (Università della Calabria, Università di Bari-Ssis Puglia, Università degli Studi della Tuscia). Ha preso parte, in qualità di relatore, a numerosi convegni nazionali ed internazionali. È autore di monografie sulle committenze artistiche nobiliari in età moderna e di numerosi saggi, apparsi su atti di convegno e riviste. Alla ricerca affianca la pratica della scrittura, in prosa e in poesia, dedicandosi in prevalenza alla narrativa d’introspezione e di tema storico.

Latest from Letteratura

52 Olivia Descampe, Hidden Bloom

Cheiloschisis y Carducci

Saturn è Saturno, anche in spagnolo lo è. Illuminata dalla semplicità dell’associazione
Vai sopra