ritornoall'errore

Ritorno all’errore

 

il rigagnolo plumbeo delle mie sinapsi

defluisce nei germogli scomposti che

separano il corpo dal corpo nell’intervallo (a,b)

 

la superficie del senso si schiaccia violenta

sul nero mal rosicchiato di un’unghia alla

periferia dei perché

 

la circonferenza del dolore si piega in

silenzio tra il non detto e il non fatto

nell’osmosi confusa di due lingue che

danzano sul fuoco

 

e questa logica del ferro che si ossida docile

nel tuo tempio di carne dagli

occhi accesi.

 

Nient’altro che calcoli mandati al macello

misurazioni inesatte sul peso dell’io;

nient’altro che un dolce

ritorno all’errore.

 

Quisilio Miraglia

 

image credit ©Olga Lupi 

Latest from Poesia

Pioggia-01

Pioggia

Sul mondo la pioggia cade, sulla polpa viva dei corpi e sulle
Vai sopra